sabato 20 gennaio 2018
Testata Turismo Parma Paganini Congressi Archivio Foto Homepage www.comune.parma.it Emilia romagna turismo

Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Scopri il territorio / Itinerari e visite / Itinerari spirituali / Da Parma a Berceto lungo la Via Francigena

Da Parma a Berceto lungo la Via Francigena

Berceto, Parma - Parma - PR
Descrizione:

Itinerario: Berceto, Parma
Come: in auto
Quando: tutto l'anno
Durata: 2/3 giorni

Via di pellegrinaggio della cristianità altomedievale verso Roma, la Via Francigena, anticamente detta anche Via Romea, si sviluppa lungo un percorso segnato da chiese, conventi e ospizi.
Le tappe: Parma, San Pancrazio, Parola, Fidenza, Coduro, Santa Margherita, Borghetto, Noceto, Medesano, Felegara, Fornovo, Bardone, Terenzo, Casola, Cassio, Berceto, Parma.  

La prima tappa in territorio parmense è Fidenza. La Piazza del Duomo si apre al centro del borgo medievale ed è dominata dalla maestosa facciata della Cattedrale dedicata a San Donnino. Nel Medioevo la chiesa divenne tappa obbligatoria per i romei che lungo la Via Francigena si dirigevano a Roma.
In provincia di Fidenza incontriamo Cabriolo con la sua pieve dedicata a S. Tommaso Becket, arcivescovo di Canterbury, S. Margherita e Borghetto.

Arrivati a Noceto, che conserva ancora i resti di un' imponente rocca, proseguiamo verso Medesano che nel XI secolo fu punto nodale del percorso e conteso proprio come centro strategico sulla Via Francigena tra il comune guelfo di Parma e l'Impero. Da qui, oltrepassando Felegara, giungiamo a Fornovo, dove nel Medioevo si riuniva il traffico dei viandanti prima di attraversare il faticoso valico. Quasi a conferma di ciò sulla facciata della Chiesa di Santa Maria, una delle più importanti pievi romaniche del territorio parmense, sta la statua di un pellegrino che indica il cammino.

Si prosegue per Terenzo e Casola, e si arriva a Bardone, antico borgo con case in pietra dove si segnala la Pieve di Santa Maria, già nota nel 1005, presso la quale sorgeva un importante ospizio per il ristoro dei pellegrini. Superate varie curve in salita, la statale giunge rapidamente a Cassio, il cui centro è percorso da una via lastricata in pietra che ricalca l'antico cammino.
L'ultima, interessante tappa sulla Via Francigena è Berceto dove sul tortuoso tracciato dell'antica strada medievale sorge il Duomo di San Moderanno che ne fu l'abate dal 719.

Data dell'ultimo aggiornamento:
25/03/2015