martedì 11 dicembre 2018
Testata Turismo Parma Paganini Congressi Archivio Foto Homepage www.comune.parma.it Emilia romagna turismo

Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Scopri il territorio / Arte e cultura / Monumenti alla memoria / Cimitero monumentale della Villetta

Cimitero monumentale della Villetta

error while rendering sc.social.likes
Viale Della Villetta - 29/B - Parma - PR - 43125
Telefono: +39 0521964042
Tariffe:

Ingresso gratuito

Descrizione:

Il cimitero monumentale della Villetta sorse nel 1817 per volontà di Maria Luigia d'Austria, Duchessa di Parma, dopo l'editto napoleonico di Saint Cloud del 12 giugno 1804 che proibiva le sepolture all'interno e nei pressi delle chiese entro il perimetro urbano, come si era fatto per secoli.

Il cimitero è un ottagono con quattro lati opposti maggiori e quattro minori, racchiuso da 156 portici con semplici pilastri sormontati da archi a tutto sesto, assegnati alle rappresentanze sociali dell'epoca: la Corte, il Comune, l'Università, l'Ordine Costantiniano, la Pia Funzione degli Ufficianti, a diversi Ordini e Confraternite religiose e notabili della città.

L'interno è suddiviso in quattro grandi campi, destinati alle sepolture comuni e da due viali che si incrociano ortogonalmente al centro del cimitero.
La cappella, edificata nel 1819 e dedicata a San Gregorio magno, è di pianta ottagonale con facciata neoclassica, frontone triangolare e pronao tetrastilo.
Poco tempo dopo il completamento dell'ottagono, veniva deciso il primo di una serie di ampliamenti destinati a proseguire fino ai giorni nostri e ogni tempo ed epoca hanno lasciato traccia dei vari stili e gusti, tanto da far diventare questo luogo di riposo eterno una straordinaria lezione di arte e architettura.

Il nome La villetta deriva dal fatto che il camposanto venne costruito nei pressi della caserma delle guardie cittadine, dette appunto villette.
Il cimitero ospita tombe dove riposano personaggi illustri.
Il primo parmigiano ad essere sepolto nel cimitero della Villetta fu il poeta Angelo Mazza (1741 - 1817), ora vi si trovano, tra gli altri, Niccolò Paganini, Ildebrando Pizzetti, il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, Pietro Barilla, Padre Lino Maupas, Paola Borboni.

E' possibile seguire 4 differenti percorsi a tema:
Percorso 1 La storia del luogo
Percorso 2 I musicisti
Percorso 3 Gli artisti
Percorso 4 La memoria degli eroi

Le postazioni nei percorso sono dotate di QR code e un pannello con informazioni, all'ingresso del cimitero invece, si trovano le mappe.

Data dell'ultimo aggiornamento:
21/11/2018


archiviato sotto: