martedì 28 marzo 2017
Testata Turismo Parma Centro Congressi Archivio Foto Homepage www.comune.parma.it Emilia romagna turismo

Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Ospitalità / Dove mangiare

Dove mangiare

immagine di categoria

Parma è considerata una delle capitali dell'alimentazione e della buona tavola. Non a caso, il 13 dicembre 2003, è stata scelta come sede permanente dell’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), che fornisce consulenza scientifica su rischi esistenti ed emergenti legati all’alimentazione.

I ristoranti e trattorie della zona servono prelibatezze conosciute in tutto il mondo, tra queste spiccano il formaggio Parmigiano-Reggiano e il Prosciutto di Parma. Come antipasto, o a volte come piatto unico, si può cominciare con la torta fritta, che non può mancare sulle tavole parmigiane, servita con i vari salumi locali, come il culatello di Zibello, il salame di Felino o la spalla cotta di San Secondo. Tra i primi piatti si possono gustare le paste ripiene, come gli anolini in brodo o i tortelli, che possono essere di erbetta oppure nelle varianti di zucca o patate. Tra i secondi di carne si può scegliere la Rosa di Parma, arrosto di manzo, prosciutto e parmigiano oppure la più classica Punta al forno, carne di vitello ripiena di uova e Parmigiano. Il vino tipico che accompagna le varie portate è il Lambrusco, un vino frizzante rosso scuro. Come vino da dessert invece si può scegliere una Malvasia dei colli, un vino bianco, che può essere sia fermo che frizzante.

Scarica l'elenco dei ristoranti del centro storico >>>

Cerca un ristorante >>>

Scarica l'elenco dei locali per il pranzo al sacco >>>