mercoledì 12 dicembre 2018
Testata Turismo Parma Paganini Congressi Archivio Foto Homepage www.comune.parma.it Emilia romagna turismo

Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Ospitalità / Dove dormire / Case per ferie e ospitalità religiosa / Istituto orsoline missionarie del Sacro Cuore

Istituto orsoline missionarie del Sacro Cuore

Case per ferie e ospitalità religiosa
Indirizzo: Borgo Delle Orsoline , 2 Parma  -  Centro
Località: Parma (PR)
Telefono: +39 0521282707
Fax: +39 0521282422
Periodo di apertura
Annuale
eccetto nel mese di agosto
Descrizione

Ospita studentesse universitarie per tutto l'anno accademico.

La storia: l'istituto delle Orsoline di Parma ebbe inizio nel 1575 quando la vedova Lucia Zanicchi, con l'aiuto del sacerdote Giovanni Vaira, accolse in casa una fanciulla abbandonata cui se ne aggiunsero altre che furono chiamate Figlie del soccorso, poiché mantenute dalle elemosine.
Ottavio Farnese, Duca di Parma, prese sotto la sua protezione l'opera, sistemandola presso la chiesa di Sant'Ambrogio e affidandola a direttrici da lui scelte, che facevano vita comune prendendo il nome di Orsoline. La nuova casa, chiamata collegio Sant'Orsola, divenne poi, sotto la direzione dei gesuiti, un istituto di educazione per la gioventù femminile dell'aristocrazia cittadina, strettamente dipendente dall'autorità ducale.
Riproducendosi a Piacenza nel 1619 e in seguito nel borgo San Donnino, ora Fidenza, l'esperienza delle Orsoline rappresentò nei territori farnesiani la realizzazione di una congregazione femminile di impronta gesuitica che nel corso dei secoli XVII e XVIII  fu protetta dei Farnese prima e dai Duchi di Borbone poi.

La struttura: l'edificio attuale, dal prospetto secentesco, sorse in un lungo arco di tempo nella seconda metà del diciassettesimo secolo nella vasta area di cui disponevano le Orsoline a seguito dell'acquisto e della successiva demolizione della chiesa di Sant'Anastasio, avvalendosi della collaborazione della corte.
Il nuovo fabbricato seicentesco fu aggregato ad altri stabili, seguendo le norme e i capi saldi architettoniche e funzionali per l'edificazione dei collegi della Compagnia di Gesù. Molte sono infatti le analogie con altri convitti consimili, a cominciare dal vicino collegio di S. Rocco: il cortile centrale e quadrato, i corridoi in continuità e con lo stesso tipo di volta, le camere ampie e ben areate al posto delle celle, la stessa acquisizione delle aree limitrofe nell'ambito dell'isolato.

La recente opera di restauro ha permesso di riportare all'originale splendore il palazzo seicentesco. Degni di nota, all'interno, la cappella dell'Immacolata con la doppia volta traforata in stile bibienesco, il ricco arredo antico e le numerose tele di scuola parmense di varie epoche.

Tariffe massime

Posto letto con bagno euro 16,00
Biancheria su richiesta euro 15,00

Servizi e dotazioni principali
  • Accessibile ai portatori di handicap
  • Ascensore
  • Parco o giardino
  • TV in camera
  • Telefono in camera
  • Aria condizionata
  • Riscaldamento
  • Connessione a internet
  • Palestra
Servizi e dotazioni accessori

Numero camere: 30 di cui 19 singole, 9 doppie e una singola per disabili
Numero letti: 39
Numero bagni: 30

Come arrivare

L'istituto si trova a 5 minuti a piedi da Piazza Garibaldi, tra la sede centrale dell'Università degli studi di Parma e il Tribunale. Bus urbano n° 15.



Ultimo aggiornamento
08/02/2016


archiviato sotto: