mercoledì 20 settembre 2017
Testata Turismo Parma Centro Congressi Archivio Foto Homepage www.comune.parma.it Emilia romagna turismo

Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Eventi / Manifestazioni e iniziative / Mostre / Pubblicità. La nascita della comunicazione moderna 1890-1957

Pubblicità. La nascita della comunicazione moderna 1890-1957

La storia della Pubblicità in Italia con 200 opere nella Villa dei Capolavori.

Da 09/09/2017
A 10/12/2017
Sede Fondazione Magnani Rocca
Dove
via Fondazione Magnani Rocca, 4
Traversetolo (PR)
Orario

da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 18.00 (la biglietteria chiude alle 17.00); sabato, domenica e festivi (inlcusi 1 novembre e 8 dicembre) dalle 10.00 alle 19.00 (la biglietteria chiude alle 18.00). Chiusa lunedì.

Costo Intero euro 10,00; ridotto euro 5,00. L'ingresso include anche la visita alla raccolta permanente.
Per informazioni
Tel: +39 0521848327 - 0521848148
http://www.magnanirocca.it
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal
Mostre

Dai primi passi della storia della pubblicità prende avvio la mostra, a cura di Dario Cimorelli e Stefano Roffi e suddivisa in quattro sezioni, che, attraverso duecento opere dalla fine dell’Ottocento all’era di Carosello, si pone l’obiettivo di raccontare la nascita in Italia della pubblicità dalle sue prime forme di comunicazione semplici e dirette, all’introduzione dell’illustrazione come strumento persuasivo e spiazzante per novità e per fantasia, al rapporto tra illustrazione e messaggio pubblicitario attraverso i diversi media, dal più conosciuto manifesto, alla locandina, alla targa di latta e poi al packaging della confezione, fino all’arrivo della radio come strumento di comunicazione di massa.

La prima sezione racconta come i primi illustratori furono in primo luogo artisti e i loro bozzetti e manifesti fossero realizzati seguendo l’idea dell’illustrazione come elemento di comunicazione
La seconda sezione è dedicata al rapporto tra illustrazione e messaggio pubblicitario, attraverso marchi celeberrimi quali Barilla, Campari, Cinzano, Motta, Pirelli e molti altri, si indaga il mondo del manifesto in un incrocio virtuoso tra temi (la donna, gli animali, l’uomo etc.) i settori merceologici (bevande, moda, trasporti, turismo etc..) le scuole (le grafiche Ricordi, Richter, Chappius etc..) le prime agenzie pubblicitarie (Maga, Acme Dalmonte etc..) e i grandi maestri (fra i quali, Cappiello, Dudovich, Mauzan, Codognato, Carboni, Nizzoli, Testa).
La terza sezione riguarda tutti gli strumenti di promozione pubblicitaria che si sono sviluppati accanto al più conosciuto manifesto, come locandine, depliant, targhe in latta fino all’illustrazione della confezione.
La quarta e ultima sezione è dedicata ai nuovi strumenti di comunicazione che si affacciano dal 1920 in poi, la radio prima e poi la televisione fino al giorno in cui nacque Carosello, il primo passo verso un’altra storia.

Il martedì alle 15.30, il sabato alle 16.30 e la domenica e festivi alle 11.30, 16.00, 17.00 visita alla mostra Pubblicità! e all'evento su Francis Bacon con guida specializzata; è consigliato prenotare via email a segreteria@magnanirocca.it oppure presentarsi all'ingresso del museo fino a esaurimento posti; costo euro 15,00 (ingresso e guida).
Presentando il biglietto d'ingresso della Fondazione è possibile visitare lo Csac a prezzo scontato www.csacparma.it; in programma iniziative comuni fra Fondazione Magnani-Rocca e Csac.

Fondazione Magnani Rocca


Data dell'ultimo aggiornamento:
31/07/2017