martedì 24 aprile 2018
Testata Turismo Parma Paganini Congressi Archivio Foto Homepage www.comune.parma.it Emilia romagna turismo

Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Enogastronomia / Prodotti tipici / I vini dei colli di Parma doc (dop)

I vini dei colli di Parma doc (dop)

Langhirano - PR
Descrizione:

I vini a Denominazione di Origine Controllata della provincia di Parma sono tutelati dal Consorzio Volontario per la Tutela dei Vini dei Colli di Parma. Costituito nel lontano 1977 per iniziativa di un gruppo di viticoltori, consapevoli della qualità e della caratteristica particolare dei propri vini, ha il fine di farli conoscere e tutelare, chiedendo la Denominazione di Origine Controllata, e che nell'anno di costituzione erano solo tre: Malvasia, Rosso e Sauvignan. Dal 2003 sono passati a 13, infatti il Ministero ha concesso la D.O.C. anche per altri 10 vini, che pur avendo una produzione limitata, si collocano nell'elite dei vini conosciuti e apprezzati a livello regionale e nazionale.


La zona geografica di produzione delle uve si colloca nella zona collinare della provincia di Parma e precisamente tra i 200 e gli 800 metri d'altitudine, compresa tra il fiume Enza ad est e lo Stirone ad ovest, comprendendo tutti i comuni della fascia (Traversetolo, Neviano degli Arduini, Lesignano dè Bagni, Langhirano, Felino, Sala Baganza, Collecchio, Fornovo di Taro, Varano Melegari, Solignano, Medesano, Noceto, Salsomaggiore Terme, Fidenza). Il disciplinare prevede anche che tutte le uve devono essere prodotte in provinicia di Parma, inoltre devono essere lavorate in loco e i vini ricavati non possono uscire dalla provinicia se non dopo essere stati riconosciuti, approvati e imbottigliati in provincia. I produttori di uve adatte alla D.O.C. sono un centinaio, di cui 65 sono i soci del Consorzio di Tutela; l'estensione dei terreni iscritti all'Albo dei Vigneti è circa 250 ettari; le denunce delle uve per la rivendicazione della Denominazione sono come media di circa 1400 tonnellate di uve, per una produzione di circa 9000 hl di vino di cui il 70 % viene imbottigliato con il riconoscimento a Denominazione di Origine Controllata, avvalorato dall'apposizione di fascetta identificativa numerata fornita dal Ministero. I nostri produttori, con i loro vini, hanno ottenuto e continuano ad ottenere importanti riconoscimenti, a livello nazionale e internazionale, per la qualità dei loro prodotti sia D.O.C. che I.G.T.. In provincia di Parma, oltre i vini citati, c'è un'ottima produzione di vini a Indicazione Geografica Tipica, che per l'economia agricola del parmense è di notevole importanza.

Data dell'ultimo aggiornamento:
02/02/2015